SOS
assistenza caldaie roma
Riparazione e manutenzione caldaie e impianti termici
Riscaldamento
Caldaie
Acqua calda

Caldaia che Perde Acqua

La caldaia perde acqua? I motivi possono essere tanti e, grazie all’aiuto di un nostro esperto, abbiamo pensato di descrivere le situazioni tecniche più comuni. Anche se la perdita è minima, sul lungo periodo può tramutarsi in un malfunzionamento certo o nel blocco della caldaia. Consigliamo, quindi, di chiedere il supporto di un esperto.

Puoi chiamarci gratuitamente: TEL 800 980 440

Non allarmatevi se la caldaia perde acqua: spesso può essere del tutto normale, soprattutto se l’apparecchio non è stato messo in funzione per molto tempo. Per risolvere questo problema basta far sfiatare tutti i termosifoni della casa perché probabilmente la ragione del malfunzionamento risiede nell’acqua e nell’aria presenti. Le bolle d’aria negli elementi dei termosifoni provocano problemi nella diffusione dell’acqua caldaia nell’impianto con conseguenti ripercussioni sulla pressione generale anche della caldaia che può iniziare a gocciolare.

E se le perdite continuano? In questo caso potrebbe dipendere anche da una guarnizione della caldaia guasta che, ovviamente, va sostituita. Le guarnizioni, infatti, con il tempo e l’usura possono deteriorarsi e perdere gradualmente la loro capacità di isolare una giuntura.

È nostra intenzione fornirvi sempre indicazioni sulle cause dei problemi tecnici più comuni, come può esserla una perdita di acqua dalla caldaia. Va sottolineato, però, come in caso di persistenza degli stessi sia sempre consigliabile contattare la nostra assistenza.

La caldaia perde acqua: occhio alla valvola di sicurezza?

Un’altra motivazione legata alle perdite di acqua della caldaia potrebbe essere un guasto alla valvola di sicurezza, a sua volta dovuto a mancato funzionamento dell’impianto per un lungo periodo o pressione dell’acqua della caldaia troppo alta (ricordiamo che essa deve essere compresa tra 1,5 e 2 bar). In caso di elevata pressione interna è possibile farla scendere liberando i circuiti dall’acqua: è sufficiente agire sulla valvola di sicurezza (seguire le indicazioni tecniche su libretto di istruzioni per individuarla) e raccogliere l’acqua in una bacinella.

In questo caso è bene sottolineato che non va assolutamente tappata la valvola, ma bisogna diminuire la pressione dell’acqua e, se il problema non si risolve, rivolgersi a un tecnico per la sostituzione totale della valvola è sicuramente la soluzione migliore che possiamo consigliarvi.

Per assistenza caldaie a Roma, per interventi di ogni tipo sul vostro apparecchio, rivolgetevi ai nostri tecnici specializzati. Contattateci per risolvere i vostri problemi in tempi brevi e senza perdite di tempo (e di acqua!) inutili.

Se non sei un esperto il nostro consiglio, per ragioni di sicurezza, è di non improvvisare! Puoi richiederci l’intervento di un Tecnico specializzato per tutte le migliori Marche

Ferroli Beretta Riello Baxi Vaillant Junkers

Per assistenza e sopralluoghi